Indicazioni di voto per i non grillini – Ognuno controlli i suoi


Beh … ok non sei un grillino.  Cosa ci rimane in comune? Quasi tutto. Abbiamo gli stessi problemi e non sopportiamo le stesse cose. Cose di base.

Se hai già deciso non saremo noi, con un post, a farti cambiare idea. E nemmeno intendiamo provarci.

Vota per chi credi ma pretendi rispetto. Nessuna cambiale in bianco per nessuno. E controlla i tuoi intanto. Controlla le persone a cui hai dato fiducia.

I cittadini di destra con gli eletti di destra, i cittadini di sinistra con gli eletti di sinistra.

E … tanto per cominciare…

  • No ai condannati (a parte i reati di opinione)
  • Rispetto per i soldi pubblici, fino all’ultimo centesimo
  • Rispetto del territorio e dell’ambiente
  • Turnover in politica, massimo due legislature
  • Trasparenza sempre e comunque
  • Sobrietà nella forma e nella sostanza
  • No a doppi incarichi, no a doppie retribuzioni
  • No a vantaggi previdenziali o fiscali
  • No ad automatismi clientelari (come il decreto con cui si allargavavano le candidature per la direzione delle ASL ai perdenti nelle competizioni elettorali… ai trombati, che potevano concorrere in virtù di quest’unico merito)
  • Accettazione di meccanismi di audit della pubblica amministrazione e della propria personale attività (sei un nostro dipendente, vogliamo sapere cosa fai perchè lo fai, giorno per giorno)
  • Prevenizione dei conflitti di interesse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*