GIUNTA DEPAOLI, Pavia deve partecipare all’Avviso pubblico del Ministero dello Sviluppo Economico per la sostenibilità e l’efficienza energetica 2015


Cosa sta facendo la Giunta Depaoli per i bandi europei e per le energie rinnovabili? Perché ci risulta che ancora poco, se non quasi niente, è stato recuperato dalla progettazione. logoCSE2015

Sentiamo spesso dire che <<non ci sono soldi>>. Siccome al contrario questi soldi potrebbero esserci, chiediamo al Sindaco Depaoli e alla Giunta se si sono interessati al bando per le energie rinnovabili e se hanno partecipato.

Ricordiamo che già in occasione del Bilancio, tra i diversi emendamenti presentati, ne avevamo dedicati alcuni all’implementazione delle lampadine LED e all’efficientamento energico.

Partecipare a questo bando potrebbe inoltre fornire le risorse necessarie per rendere alcune delle 119 case di proprietà  del Comune assegnabili siccome molte non vengono date per problemi riguardanti proprio le certificazioni energetiche, inoltre permetterebbe, grazie all’ efficientamento energetico degli immobili comunali, come ad esempio le nostre scuole, di poter recuperare ulteriori fondi per gli anni a venire, derivanti dal risparmio energetico.

Sotto riportiamo l’IQ depositata.

M5S – Pavia & Cura Carpignano

_______________________________________________

ISTANT QUESTION

Si informa che il Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Programma Operativo Interregionale (POI: http://www.poienergia.gov.it) approvato dalla Commissione Europea, ha messo a disposizione ingenti risorse economiche allo scopo di promuovere interventi finalizzati ad aumentare la quota di energia derivata da fonti rinnovabili ed al miglioramento dell’efficienza energetica.

 A partire dal 28 maggio 2015 le Amministrazioni Comunali abilitate al MePA (Mercato Elettronico della P.A.: https://www.acquistinretepa.it) possono attivare le procedure per acquisire, nell’ambito del bando “Fonti Rinnovabili Ed Efficienza Energetica “ del Mercato Elettronico, gli specifici prodotti “POI – Energia C.S.E. 2015” elencati nella “ tabella prodotti POI” ricompensa nell’Avviso.

 Il finanziamento è concesso nella forma del contributo a fondo perduto fino al 100% dei costi ammissibili, secondo una procedure a sportello gestita del Ministero dello Sviluppo Economico.

L’istanza può essere presentata a partire dal 14 luglio 2015 sino a esaurimento della dotazione finanziaria dell’Avviso e, comunque, non oltre il 12 settembre 2015.

L’Avviso CSE 2015, pubblicato il 28 maggio 2015, finanzia interventi da realizzare attraverso  l’acquisizione tramite MePA dei seguenti prodotti:

  • impianto fotovoltaico connesso rete
  • impianto solare termico acs per uffici
  • impianto solare termico acs per scuole con annessa attività sportiva
  • impianto a pompa di calore per la climatizzazione
  • interventi di relamping

 E’ l’occasione per cambiare le lampade a risparmio energetico nelle scuole, per realizzare impianti fotovoltaici nelle strutture pubbliche e nelle componenti edilizie di proprietà delle Amministrazioni Comunali, per realizzare impianti solare termico oppure pompe di calore per la climatizzazione.

 La partecipazione al progetto garantirà all’ Amministrazione un notevole risparmio di risorse economiche che potranno essere impiegate per nuove iniziative.

Con la presente richiediamo quindi, nell’ interesse di tutta la comunità, che questa Amministrazione si attivi per partecipare al Bando “POI – Energia C.S.E. 2015”.

Fiduciosi di una celere risposta, considerata l’urgenza della questione, inviamo cordiali saluti.

Grazie

 Giuseppe Polizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*