Instant question: Degrado case Aler Cascina Pellizza


Degrado case Aler Cascina Pellizza

Durante un’assemblea pubblica di qualche giorno fa, diversi inquilini delle case Aler di Cascina Pellizza hanno denunciato muffa nelle loro case. Laddove hanno segnalato tale problematica agli uffici di Aler, secondo quanto riferito da diverse testimonianze intervenute durante l’assemblea pubblica, la risposta ricevuta degli uffici sarebbe stata quella di imputare la responsabilità della muffa agli inquilini e ai loro comportamenti (la frase che diverse famiglie avrebbe ricevuto è: “dovete aprire le finestre”). In tale situazione vi è chi ha denunciato problemi alla salute per sé e le loro famiglie (e in alcuni nuclei familiari vi sono minori), chi ha raccontato di aver dovuto trasferire tutti i propri vestiti nel garage (per evitare che la muffa li intaccasse) e chi, ancora, ha denunciato danni al mobilio.
Ora, fermo restando che il problema della muffa nelle case c.d. popolari di proprietà Aler non è nuovo si domanda:
1) se gli uffici comunali competenti sono al corrente della situazione e se a riguardo hanno ricevuto segnalazioni,
2) se hanno posto il problema ad Aler, cercando di assicurare la soluzione dei problemi descritti, e se sì quali sono state le risposte,
3) in ogni caso: se è intenzione dell’assessore competente e del sindaco in persona attivarsi presso Aler affinché siano garantiti i necessari livelli di igiene e manutenzione di tali appartamenti onde evitare muffa e ambienti pericolosi per la salute e dannosi per vestiti e mobilio.
Giuseppe Polizzi
Consigliere comunale
M5S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*