Battaglie in Comune


Acquisizione LGH A2A : Ordine del Giorno del M5S Pavia in consiglio comunale 2

AGGIORNAMENTO CASO ACQUISIZIONE LGH A2A : L’ODG È STATO RESPINTO DALLA MAGGIORANZA Ecco l’ ODG presentato dal M5S al Consiglio Comunale di Pavia del 17/12/2015 inerente al caso di LGH e A2A ( Ulteriori informazioni qui e qui ) che ne impediva la fusione che è stato respinto dalla maggioranza di Depaoli ODG CONSIGLIO […]

Fusione LGH A2A ODG del M5S contro la fusione

Il caso LGH – A2A 4

CASO LGH A2A – LA GIUNTA DEPAOLI AFFETTA DA LUDOPATIA FINANZIARIA: SCOMMETTE IN BORSA IL FUTURO DEI NOSTRI BENI PUBBLICI (ACQUA, GAS) Siamo molto preoccupati: senza offrire informazioni dettagliate alla città e ai suoi consiglieri comunali, l’amministrazione PD del sindaco Depaoli sta portando a termine un’operazione finanziaria di vendita e […]


LGH e A2A: una fusione dannosa per i cittadini 3

Pubblichiamo un’intervista del nostro portavoce Giuseppe Polizzi rilasciata al giornale Il Ticino, relativa all’acquisto del 51% della società LGH che l’azienda A2A ha proposto.   Lei è favorevole? Allo stato attuale non possiamo essere a favore di una fusione che presenta tanti punti oscuri. Ciò che sappiamo è che  A2A è […]


ASM perché non metti a norma il Pozzo STADIO di Casorate Primo? I cittadini vogliono bere acqua in sicurezza

INTERPELLANZA   Oggetto: Messa a norma del pozzo “Stadio” (acquedotto di Casorate Primo) per sforamento di antiparassitari. Gentile Assessore Giuliano Ruffinazzi, vorremmo sapere cosa si debba fare, affinché ASM Pavia S.p.A esegua i lavori necessari alla messa a norma del pozzo STADIO di Casorate Primo, facendo rientrare i parametri chimici […]


Battaglie in (C)omune: illuminiamo meglio il parco del Castello

Istant Question (depositata il 2 Novembre 2015) Ci è giunta una segnalazione da parte di un cittadino circa la scarsa illuminazione nel parco del Castello, specialmente nell’attraversamento necessario all’accesso delle mostre in orario tardo pomeridiano, da parte sia dei visitatori sia di chi vi lavora. Si ricorda che questo Consiglio […]


Il caso Vito Sabato: né a destra né a sinistra l’onestà è andata di moda 1

(…) il pubblico dipendente che denuncia all’autorità giudiziaria o alla Corte dei conti, ovvero riferisce al proprio superiore gerarchico condotte illecite di cui sia venuto a conoscenza in ragione del rapporto di lavoro, non può essere sanzionato, licenziato o sottoposto ad una misura discriminatoria, diretta o indiretta, avente effetti sulle […]